The Flight of Thoughts © by ufo8mydog

The Flight of Thoughts © by ufo8mydog

In macchina, questa mattina, mentre la radio passava la canzonetta di questa stagione estiva non ho potuto evitare che mi scendessero grosse lacrime. Nostalgia, ecco cos’era. E per un attimo, metre il mio corpo continuava a tenere il volante, il mio spirito è volato altrove. Sono tornata al mio mare, mi sono seduta sulla spiaggia dalla sabbia bianca, proprio quella difronte a casa, e sola, in silenzio, ho pianto come una bambina chiedendo al mare di farmi tornare.

Non sapevo ancora nel qualche ora più tardi, nel caldo pomeriggio, l’uomo in camice bianco mi avrebbe regalato un sogno. Un sogno da spendere entro settembre.

Sarà che come dice mia zia sono un po’ fitza de brùscia!

Annunci