blog


Apro la porta e in punta di piedi rientro, dopo il silenzio, dopo l’immobilismo, torno sulle pagine di questo blog con una voglia: scrivere!

Tanti cambiamenti, tante speranze, tanti progetti, uno in particolare da realizzare sulle pagine di questo blog. Per svago, e perché mi va.

*

Il tè delle 5h. Così ho deciso di chiamare il mio blog. Perché? Non è facile riassumere i mille motivi che hanno fatto sorgere questa frase, queste parole, questo momento della giornata. English mood? Japanese style? Forse un po’ di tutto. O forse solo perché adoro il tè, che bevo a più riprese durante le mie giornate. Un po’ come il 99% degli italiani fa col caffè.

Una tazza di tè rappresenta un bouquet di aromi, un viaggio voluttuoso, un istante d’evasione.

Probabilmente in queste immagini si racchiude la metafora di questo mio blog, appena nato, con la speranza che sia un prezioso e voluttuoso viaggio, istante d’evasione da condividere.